Occupazione suolo pubblico

Rilascio concessioni per l’occupazione di aree e spazi pubblici nel territorio del Comune di Imola

Dal 01/01/2018 sono state affidate ad Area Blu le funzioni e le attività tecniche e amministrative, legate alla gestione dell’occupazione di suolo ed aree pubbliche sul territorio comunale di Imola, compresa l’adozione di atti amministrativi, quali autorizzazioni e concessioni nonché la riscossione del relativo canone. Per la realizzazione del servizio, Area Blu ha istituito un canale unico per la ricezione delle domande ed il rilascio dei relativi provvedimenti autorizzativi. Qualsiasi occupazione di suolo pubblico o di spazio pubblico, permanente o temporanea, è assoggettata ad apposita preventiva concessione amministrativa.

Per Spazi ed Aree Pubbliche, si intendono le strade (e relative pertinenze), le piazze, le aree verdi e i relativi spazi sovrastanti e sottostanti, appartenenti al demanio e al patrimonio indisponibile del Comune. Sono considerate pubbliche anche le aree private, soggette a servitù di pubblico passaggio, costituita nei modi e tempi di legge. La servitù di uso pubblico si intende validamente costituita in presenza di uno specifico atto di devoluzione ovvero a seguito di usucapione.

Rilascio concessioni per l’occupazione di aree e spazi pubblici nel territorio del Comune di Imola

Dal 01/01/2018 sono state affidate ad Area Blu le funzioni e le attività tecniche e amministrative, legate alla gestione dell’occupazione di suolo ed aree pubbliche sul territorio comunale di Imola, compresa l’adozione di atti amministrativi, quali autorizzazioni e concessioni nonché la riscossione del relativo canone. Per la realizzazione del servizio, Area Blu ha istituito un canale unico per la ricezione delle domande ed il rilascio dei relativi provvedimenti autorizzativi. Qualsiasi occupazione di suolo pubblico o di spazio pubblico, permanente o temporanea, è assoggettata ad apposita preventiva concessione amministrativa.

Per Spazi ed Aree Pubbliche, si intendono le strade (e relative pertinenze), le piazze, le aree verdi e i relativi spazi sovrastanti e sottostanti, appartenenti al demanio e al patrimonio indisponibile del Comune.

Sono considerate pubbliche anche le aree private, soggette a servitù di pubblico passaggio, costituita nei modi e tempi di legge. La servitù di uso pubblico si intende validamente costituita in presenza di uno specifico atto di devoluzione ovvero a seguito di usucapione.