Ufficio Unificato della Mobilità territoriale

L’Ufficio unificato della mobilità territoriale opera con personale con competenze specifiche nell’ambito della mobilità integrato con consulenti esterni specialisti nelle diverse attività affidate.

Attività svolte dall’ufficio mobilità

Attività necessarie per la definizione da parte dell’Amministrazione Comunale degli indirizzi e per la programmazione degli interventi sulla mobilità territoriale

Le attività consistono in:

  1. rilevazioni e studi di traffico, di carattere sia generale che puntuale, con particolare riferimento all’attivazione del sistema di monitoraggio previsto dalle Direttive Ministeriali per la redazione dei Piani Urbani del Traffico;
  2. sviluppo progettuale e verifiche di impatto sul traffico di piani urbanistici, sia generali (PSC, POC, RUE) che attuativi, in particolare finalizzate alla redazione degli studi di valutazione ambientale (VAS, VIA, SIA, VALSAT) previsti dalla normativa vigente;
  3. studi di fattibilità, progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva di interventi sulla viabilità, la sosta e gli spazi pubblici;
  4. redazione di studi e piani di settore (Piano Urbano del Traffico e della Mobilità, Piani Particolareggiati ed Attuativi, Piano della Mobilità Ciclabile, della Sosta, della Distribuzione Urbana delle Merci, della Segnaletica);
  5. studi e piani di riorganizzazione del TPL, programmazione dei servizi di trasporto scolastico e per le persone portatrici di disabilità.

Attività di raccolta e di analisi dei dati riguardanti la mobilità e l’incidentalità veicolare

L’attività di raccolta e di analisi dei dati riguardanti la mobilità e l’incidentalità veicolare, consiste in:

  1. nel monitoraggio costante dei dati sulla mobilità attraverso la costruzione di un sistema permanente per il rilevamento del traffico e nell’attuazione di interventi mirati per valutare situazioni specifiche;
  2. nell’analisi dei loro effetti, in collaborazione con gli specifici Enti, sull’inquinamento acustico ed atmosferico;
  3. nella proposizione autonoma di specifici piani di intervento quali, Piani di risanamento e di emergenza ambientale, Piani Energetici per la componente mobilità e traffico
  4. nell’analisi, in collaborazione con l’Osservatorio Provinciale per la Sicurezza Stradale, dei dati di incidentalità stradale;
  5. nella definizione di piani pluriennali di intervento che disegnino le azioni necessarie/possibili per il contenimento dell’incidentalità stessa.

Attività di supporto agli uffici comunali

L’ attività di supporto agli uffici comunali, in riferimento  alle problematiche che coinvolgono la mobilità, consistono in:

  1. nel coordinamento dell’attività dei Mobility Manager aziendali;
  2. nell’aggiornamento e gestione dei piani semaforici;
  3. nell’effettuazione di attività di verifica/controllo della qualità dei servizi resi dagli enti appaltatori di servizi e lavori nel settore dei trasporti e della mobilità urbana;
  4. nel supporto all’Amministrazione Comunale, nell’interlocuzione con gli altri enti, agenzie ed aziende su piani e progetti di settore.