FAQ

/FAQ

Il valore commerciale della bicicletta viene valutato al momento del furto.

Può rivolgersi ad Area Blu telefonando allo 0542-24762, qualora il problema avvenga in orario in cui in ufficio non siano presenti operatori, è importante chiudere la bicicletta con l’apposito lucchetto in dotazione e al primo orario utile, al fine di non incorrere in penali, telefonare immediatamente ai nostri uffici per comunicare l’accaduto. Il centralino telefonico di Area Blu è attivo tutti i giorni feriali dalle 7,30 alle 20,30 orario continuato.

NO, come indicato nel contratto l’abbonamento è personale e l’utente non potrà consentire a terzi l’utilizzo o la custodia della bici. Qualsiasi responsabilità sarà da ricondurre al sottoscrittore del contratto.

Presso gli Uffici di Area Blu dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 15.00 domenica e festivi esclusi.

Non si tratta di “noleggio” ma di utilizzo di un servizio a disposizione di tutti coloro che ne siano iscritti.
Si può usufruire del servizio “Mi Muovo in Bici” (bici verdi tradizionali ed elettriche) e del servizio “C’entro in Bici” (bici arancioni) sottoscrivendo presso i nostri uffici il contratto riferito al servizio scelto e rispettando quanto in esso riportato. La persona iscritta non è possessore di una bicicletta ma di una Card (sistema Mi Muovo in Bici) o di una Chiave (sistema C’entro in Bici) grazie alla quale giornalmente è possibile ritirare e consegnare una bicicletta disponibile in una delle postazioni presenti.

La bici verde appartenente al sistema di bike sharing “Mi Muovo in Bici” si può prelevare da una qualsiasi postazione e riporre in qualunque altra, la bicicletta arancione invece appartiene al sistema C’entro in Bici e va riposta nella stessa postazione dalla quale si è prelevata.
Il sistema Mi Muovo in Bici prevede la consegna di una card ricaricabile, la card “Mi muovo” comprende, oltre la sottoscrizione del contratto secondo le modalità descritte: quota di iscrizione annuale, costo card “Mi Muovo”, ricarica minima: € 5,00.
Il sistema C’entro in Bici prevede la consegna di una chiave per il prelievo di una qualsiasi bicicletta, tale chiave viene rilasciata previo deposito cauzionale di € 10,00 che verrà restituito nel momento in cui non si vorrà più utilizzare il servizio.

Le telecamere presenti alle porte del Centro Storico rilevano solo i dati dei transiti per fini statistici e non sanzionatori. Quelle invece poste all’ingresso della ZTL/APU sanzionano coloro che non sono autorizzati all’accesso nell’area a cui fanno riferimento.

Deve scaricare il modulo “R richiesta di Rilascio/Rinnovo autorizzazione di accesso alla ZTL/APU”, allegare la documentazione richiesta sullo stesso e presentarsi con tutto presso i nostri uffici per l’inoltro della pratica.

E’ necessario che il contratto d’affitto sia intestato a lei e sia regolarmente registrato presso l’Agenzia delle Entrate, se questi requisiti sono soddisfatti, deve compilare il modulo “R richiesta di Rilascio/Rinnovo autorizzazione di accesso alla ZTL/APU” allegare la documentazione richiesta sullo stesso e presentarsi con tutto presso i nostri uffici per l’inoltro della pratica.

Come previsto dall’Amministrazione Comunale di Imola solo i veicoli a propulsione esclusivamente elettrica muniti di apposita autorizzazione possono accedere alla ZTL o APU. L’autorizzazione si ottiene compilando e consegnando presso i nostri uffici l’apposito modulo “Comunicazione targa veicolo elettrico”. Tale autorizzazione da diritto anche alla sosta gratuita nelle aree a pagamento lungo strada (no parcheggi a sbarre) del Comune di Imola.

Presso il Comando della Polizia Municipale nei seguenti giorni ed orari:
dal lunedì al sabato: 7.30-13.00 / 14.00-19.00
domenica e festivi: 8.00-12.00

1) Se si tratta di un accesso occasionale, è necessario presentarsi con la carta di circolazione del veicolo presso Area Blu Spa o il Comando di polizia Municipale del Comune di Imola e richiedere un’autorizzazione temporanea all’accesso in ZTL o APU. Il veicolo utilizzato deve essere di peso max complessivo 3500 kg (voce F2 su carta di circolazione) e la classe ambientale del veicolo, se alimentato a benzina, deve essere minimo Euro3. Qualora tali caratteristiche siano rispettate, l’autorizzazione verrà rilasciata previo compenso per costo pratica di € 2,00. 2) Se si tratta di accessi frequenti e continuativi (es. superiori a due ingressi a settimana), è possibile richiedere un’autorizzazione definitiva compilando l’apposito modulo TM consegnandolo presso in nostri uffici e allegando allo stesso tutta la documentazione richiesta, elencata nel modulo.

L’abbonamento per la sosta lo può avere a condizione che il contratto d’affitto sia intestato a lei e che sia regolarmente registrato presso l’Agenzia delle Entrate.

Nei parcheggi a sbarre non sono previste aree di sosta per disabili in quanto al di fuori e in prossimità degli stessi sono presenti stalli gialli riservati a tale categoria. Nel comune di Imola è inoltre possibile sostare sulle strisce blu senza pagare il ticket al parcometro ma esponendo in modo ben visibile nella parte anteriore del veicolo la propria autorizzazione “Parcheggio per Disabili”.

Nel Comune di Imola SI. Come infatti previsto da Ordinanza dell’Amministrazione Comunale di Imola qualora gli stalli gialli riservati ai disabili siano occupati è possibile parcheggiare sugli stalli blu senza effettuare il pagamento al parcometro ed esponendo in modo ben visibile nella parte anteriore del veicolo l’autorizzazione in suo possesso.
Ogni Amministrazione Comunale può regolamentare autonomamente questa disposizione con apposita ordinanza quindi consigliamo di informarsi sempre prima di sostare in altri Comuni.

Per prima cosa è necessario fare denuncia agli organi preposti riportando nel verbale tutti i dati relativi all’autorizzazione e all’intestatario della stessa, con denuncia alla mano dovrà compilare il modulo Rilascio Duplicato poi presentarsi presso i nostri uffici con modulo e documentazione completa richiesta ed elencata all’interno dello stesso.

Se è residente FUORI dal COMUNE di IMOLA può comunicare la targa con la quale è entrato compilando il modulo Comunicazione targhe per Disabili Fuori Comune, barrando la voce “Accesso Occasionale” e allegando la documentazione richiesta.
Se è residente nel COMUNE di IMOLA può comunicare la targa con la quale è entrato compilando il modulo Comunicazione targhe per Disabili Comune Imola, barrando la voce “Accesso Occasionale” e allegando la documentazione richiesta.
La comunicazione dell’accesso occasionale può essere fatta entro 48 ore dal giorno in cui è avvenuto l’accesso. La documentazione fatta pervenire oltre le 48 ore dal giorno dell’accesso non darà seguito a nessun inserimento, la targa non risulterà autorizzata.

1. Se è residente FUORI dal COMUNE di IMOLA può comunicare 1 SOLA TARGA compilando il modulo Comunicazione targhe per Disabili Fuori Comune allegando la documentazione richiesta.
2. Se è residente nel COMUNE di IMOLA può comunicare 2 TARGHE compilando il modulo Comunicazione targhe per Disabili Comune Imola allegando la documentazione richiesta.

E’ consentito avere tanti abbonamenti per quante auto di proprietà in suo possesso, in caso di comodato viene rilasciato un solo abbonamento quindi sta a lei decidere a quale delle due auto desidera intestarlo.

Come previsto dall’Amministrazione Comunale di Imola solo i veicoli a propulsione esclusivamente elettrica muniti di apposita autorizzazione  possono sostare gratuitamente nelle aree a pagamento lungo strada (no parcheggi a sbarre) senza pagare il ticket al parcometro. L’autorizzazione alla sosta si ottiene compilando e consegnando presso i nostri uffici l’apposito modulo “Comunicazione targa veicolo elettrico”. Tale autorizzazione da diritto anche all’accesso alla ZTL e APU.

Come previsto dall’Amministrazione Comunale di Imola solo i veicoli a propulsione esclusivamente elettrica muniti di apposita autorizzazione  possono sostare gratuitamente nelle aree a pagamento lungo strada (no parcheggi a sbarre) senza pagare il ticket al parcometro. L’autorizzazione alla sosta si ottiene compilando e consegnando presso i nostri uffici l’apposito modulo “Comunicazione targa veicolo elettrico”. Tale autorizzazione da diritto anche all’accesso alla ZTL e APU.

NO, o il nominativo della compagna/del compagno compare anch’esso nel contratto d’affitto oppure non ha diritto all’autorizzazione per la sosta.

SI se il contratto d’affitto è regolarmente registrato all’Agenzia delle Entrate ed è intestato alla persona che richiede l’abbonamento.

SI, compilando il Modulo per Acquisto Abbonamenti per Residenti e il modulo Dichiarazione coniuge allegando la documentazione richiesta.

Deve compilare il modulo Cambio Targa allegando e presentando presso i nostri uffici la documentazione richiesta.

Se le auto sono intestate all’associazione e prestate assistenza / servizi di cura a disabili ed anziani, è possibile richiedere l’autorizzazione gratuita alla sosta compilando il  Modulo richiesta autorizzazione sosta per Volontariato, Modulo richiesta autorizzazione sosta per Associazioni Enti  allegando e cosnegnando presso i nostri uffici, la documentazione richiesta.

Se è medico di base il cui nominativo faccia parte delle liste inviateci annualmente dall’Azienda USL di Imola, può richiedere l’autorizzazione alla sosta gratuita per Medici di base compilando il  Modulo Richiesta autorizzazione sosta per Medici di base allegando e consegnando presso i nostri uffici la documentazione richiesta. Senza tale autorizzazione, non è esentato dal pagamento.

E’ necessario compilare il  Modulo per Acquisto Abbonamenti per Residenti allegando la documentazione richiesta e recarsi presso in nostri uffici per sbrigare la pratica.

NO, solo i residenti possono avere l’abbonamento per la sosta su strada e come residenza non si indende quella “fiscale”.
L’unico abbonamento accessibile a chi non è residente è quello per la sosta all’interno dei parcheggi a sbarre.

NO, solo i residenti possono avere l’abbonamento per la sosta su strada e come residenza non si indende quella “fiscale”.
L’unico abbonamento accessibile a chi non è resisdente è quello per la sosta all’interno dei parcheggi a sbarre.

NO, attualmente questo tipo di abbonamento è giornaliero, mensile oppure annuale

NO, per ottenere l’abbonamento non è richiesta alcuna targa, questo abbonamento è abbinato ad un cliente che può utilizzarlo per qualsiasi veicolo autorizzato ad accedere ai parcheggi a sbarre, un abbonamento consente l’accesso di un veicolo.

Gli stalli di sosta delimitati da strisce blu sono a pagamento tutti i giorni feriali Sabato compreso, Domenica e festivi esclusi. L’orario di pagamento è sempre riportato nella segnaletica verticale a inizio della strada in cui si intende sostare (8,30/12,30 – 15,00/19,00 oppure 8,30/19,00 oppure 8,30/12,30)

NO, l’abbonamento residenti prevede di poter parcheggiare all’interno della ZONA di appartenenza attribuita in fase di rilascio dello stesso sulla base della via nella quale si ha la residenza.