Gestione e manutenzione

Infrastrutture

550 Km di strade pubbliche

Il territorio di Imola è molto vasto in rapporto alla popolazione, infatti sono più di 550 i chilometri di strade pubbliche di competenza comunale. La Società ha il compito di monitorarle, di effettuare interventi manutentivi in relazione alla risorse messe a disposizione dal comune di Imola, nonché di progettare ed eseguire i nuovi interventi.

I controllori di zona

Come per le aree verdi, il territorio è costantemente monitorato da quattro controllori di zona. Le segnalazioni di degrado e dissesto risultanti da tali controlli sono prese in carico dai tecnici interni che programmano interventi riparativi nei casi più semplici oppure cercano soluzioni per mantenere alto il coefficiente di sicurezza sino a un eventuale intervento risolutivo concordato con il Comune di Imola. Ogni anno il Comune di Imola finanzia specifiche opere di manutenzione straordinaria quali asfaltature estese o interventi complessi nei casi di dissesti per esempio dovuti a frane.

Monitoraggio e controllo

Fra le attività di monitoraggio vi è il controllo dei movimenti franosi che interessano le strade comunali e la loro evoluzione e il catasto dei cartelli stradali, effettuato nel 2014 dalla Società, unitamente al più completo catasto strade in aggiornamento.
L’unità operativa infrastrutture cura anche le istruttorie per le autorizzazioni e concessioni private su strade quali passi carrai, tombamento fossi, scavi in genere, passi carrai e altro. Il rilascio della autorizzazione è in capo al Comune di Imola.
La gestione dell’illuminazione pubblica e quella stradale in particolare è affidata ad HeraLuce, mentre la Società si occupa del controllo, della vigilanza, della gestione dei parcheggi a pagamento e delle problematiche sulla mobilità in generale.
L’unità operativa infrastrutture redige e attua il piano relativo alla emergenza neve svolgendo le relative attività di prevenzione e sgombero in occasione di formazione di ghiaccio e precipitazioni nevose.

Area Infrastrutture e verde:

DETTAGLI