Scuola dell’Infanzia
“Maurizia Gasparetto”

Il posizionamento dell’edificio all’interno del lotto è stato fortemente vincolato dalle alberature presenti e pertanto, per evitarne un massiccio abbattimento, la nuova scuola è stata realizzata sull’impronta di quella esistente, ampliandosi  verso l’adiacente asilo nido.

Intervento: Scuola dell’Infanzia “Maurizia Gasparetto”
Anno dell’intervento: 03/10/2012 
Importo: 1.115.000 €

Descrizione del progetto

Il posizionamento dell’edificio all’interno del lotto è stato fortemente vincolato dalle alberature presenti e pertanto, per evitarne un massiccio abbattimento, la nuova scuola è stata realizzata sull’impronta di quella esistente, ampliandosi  verso l’adiacente asilo nido.
Il corpo di fabbrica ha quindi una geometria semplice e compatta che sono aspetti fondamentali per il contenimento energetico soprattutto per quanto riguarda la stagione invernale. Planimetricamente l’edificio presenta un disimpegno centrale che divide e distribuisce il blocco delle quattro aule con superfici vetrate esposte a est/sud-est, e il blocco dei locali di servizio contrapposto a ovest/nord ovest, compreso un ampio locale ad uso dormitorio, facilmente trasformabile durante la giornata in locale per attività motorie.

Sul vertice a nord si articola il volume cilindrico che caratterizza l’ingresso, consentendone l’immediata individuazione.
Le aule si affacciano con sistemi di vetrate continue su ampi spazi verdi pertinenziali, ricchi di una consolidata vegetazione, luogo ideale per il gioco all’aperto dei bambini.
Per la realizzazione della struttura si è scelto l’utilizzo del legno (sistema tipo platform-plate) perchè è un materiale che assicura un ideale microclima interno ed un’ottima acustica, garantendo una elevata resistenza al sisma, al fuoco e agli agenti ambientali.

La scelta del sistema è stata dettata inoltre dalla necessità di trovare un sistema costruttivo estremamente veloce e “pulito”.
Per quanto riguarda la prestazione energetica, oltre a realizzare pareti perimetrali altamente isolanti, è stata rispettata la condizione di ricambio dell’aria con combinazione di ventilazione meccanizzata e naturale per aule e dormitorio e sola ventilazione naturale  per i rimanenti locali.
La qualità dell’aria ambiente è garantita da un impianto locale di ricambio controllato con tecnologie per il recupero di calore dall’aria di espulsione. Le aule e il dormitorio sono dotati di recuperatori di calore del tipo a flussi incrociati.

La produzione di energia termica è garantita dalla rete di teleriscaldamento pubblica.
Il riscaldamento è di tipo radiante a pavimento con serpentine annegate nel massetto, in modo da evitare la presenza di elementi sporgenti potenzialmente pericolosi per una scuola dell’infanzia, garantendo un ottimo comfort abitativo.
I corpi illuminanti per aule, atelier e dormitorio sono del tipo dimmerabile e sono azionati a mezzo di sensori di presenza. Come strumento di controllo solare, ed anche elemento architettonico caratterizzante, è stato realizzato uno sporto di circa 2,50 ml. sulla facciata esposta a est/sud-est, e vista la difficoltà di schermare le vetrate solo con elementi fissi sono state inserite per le aule tende microforate esterne azionate elettricamente.
In termini di comfort interno invece sono stati usati materiali esenti da emissioni nocive (quali legno, argilla, fibra di legno, fibra di canapa, fibre di gesso, linoleum ecc), inoltre particolare attenzione è stata posta alla ‘acustica interna delle aule mitigando il riverbero con pannelli fonoassorbenti.

Il progetto si poneva come obiettivo fondamentale l’ottenimento di una struttura dalle prestazioni energetiche riferibili alla classe “A” secondo la DG regionale 156/08, obiettivo raggiunto con un consumo energetico complessivo certificato di 3,43 kWh/mc./anno.

Dati dell’intervento

Area del lotto: 4560 mq
Superficie coperta 974mq
Superficie utile 850mq
Altezza max 6.00 m (ingresso) – 4,30m (corpo principale)
Volume 3.705,00 mc
Consumo energetico Classe energetica A – EP tot. 3,43 kWh/mc/anno

Importo finanziamento complessivo 1.500.000 euro
Importo lavori 1.115.000 euro

Scheda tecnica progetto

PROGETTISTI / DIRETTORI DEI LAVORI

1) Progetto e D.L.: Arch. Andrea Dal Fiume
2) Progetto strutture: Ing. Cristian Tassinari
3) Progetto impianti e acustica: P.I Piero Ponti – Andrea Montuschi

COLLABORATORI

1) Mirka  Rivola
2) Flavio Cappelli
3) Claudia Lanzoni

IMPRESA ESECUTRICE

1) CESI soc. coop. IMOLA

IMPRESE FORNITRICI

1) Holzbau s.p.a  – Bressanone (BZ) | Strutture in legno
2) Naturalia-BAU – Merano (BZ) | Materiali e finiture interne
3) Finblok srl – Sedico di Belluno (BL) | Serramenti
4) LUCIFERO’S srl. – Bologna | Illuminotecnica
5) FANTONI Group – Osoppo (UD) | Pannelli fonoassorbenti

CRONOLOGIA

Anno di Progettazione 2011
Periodo di Realizzazione 2012
Data di inizio dei lavori 05/03/12
Data di conclusione dei lavori 31/10/12